venerdì 22 luglio 2016

Cigar Box Ukulele - Parte 1



Cigar Box Ukulele! Che mentre leggo robe inquietanti su Pokemon e gente che vaga persa per strada, qui si continua a mettere insieme pezzi di legno nel mondo reale.


 
Qui le dimensioni ben più piccole rispetto alla "Numero Zero". La cassa questa volta è la metà e costruita ex-novo in compensato: Abbiam provato,per un Uku Soprano, 21cm x 15 cm x 4 cm.

 

Per il manico abbiam preso di nuovo un listello di abete. Che non si dovrebbe fare, ma questa volta la scelta è a cuor più leggero: il manico è ben più corto e le corde in nylon. Questa volta abbiamo però giocato di più con la forma, sia per motivi estetici che per lasciare un po' più libera la cassa.

 
 
 
Ancora una volta abbiamo aggiunto i tasti, sempre utilizzando dei chiodi tagliati. E qui, ahimè, qualche pasticcio di troppo, sia nelle misure che nell'utilizzo dei chiodi; il risultato non è stato del tutto soddisfacente. A frittata fatta, il demone della pigrizia, ci ha però spinto a procedere ugualmente. Per il futuro servirà pensare a qualcosa di diverso.
 

 
Per i "soundhole" abbiamo optato per una foratura solo nella parte superiore della cassa e asimmetrica. L'effetto visivo risultante perde l'effetto "facciona", ma è comunque simpatico.


 
E, come, per la Numero Zero, abbiamo proseguito con un premontaggio, giusto per avere una sensazione, a panza, del risultato. Per il ponte e il capotasto però, questa volta, nessuna vite tagliata: le filettature, decisamente, non vogliono bene alle corde in nylon. E anche in questo caso abbiamo usato un chiodo tagliato per il capotasto, mentre il ponticello (flottante) è stato realizzato con una spina in legno (avanzo dell' Ikea) e un rettangolo di compensato.



A corde montate l'effetto non è poi male, nonostante gli errori. Prossimo passo? La verniciatura....e magari, questa volta, con un po' di fantasia....


Nessun commento:

Posta un commento